Porzioni

Tempo di preparazione

Tempo di cottura

Difficoltà

Ingredienti per 50 ravioli

Farina 00: 300 g

Uova: 3

 

Ingredienti per 50 ravioli

Sogliola filetti: 75 g

Patate: 100 g

Olio Extravergine di oliva: 2 cucchiai

Sale fino: q.b.

Pepe nero: q.b.

Aglio: 1 spicchio

Prezzemolo: q.b.

Vino bianco: 30 ml

Orata filetti: 75 g

 

 

Ingredienti per il sugo

Pomodori ciliegino: 300 g

Olio Extravergine di oliva: q.b.

Sale fino: q.b.

Basilico: q.b.

 

 

Preparazione

1 – Per preparare i ravioli: mettere a cuocere le patate in una pentola piena d’acqua fredda, leggermente salata per circa 20 minuti da quando inizia il bollore: quando saranno cotte, lasciarla raffreddare e quindi pulire e tagliare a pezzi. Nel frattempo prendere i filetti di pesce già puliti e tagliarli a piccoli pezzetti. In una padella porre uno spicchio d’aglio, l’olio Extravergine di oliva e il prezzemolo tritato.

2 – Aggiungere il pesce e farlo rosolare per circa 4-5 minuti, poi sfumare con del vino bianco. Quando il pesce sarà cotto riporlo in un mixer insieme alle patate e frullare il tutto, fino ad ottenere una crema. Aggiungere se occorre un filo di olio quindi aggiustare di sale e pepe. Tenere da parte il ripieno e lasciarlo raffreddare completamente. 

3 – A questo punto preparare la pasta all’uovo che servirà per formare i ravioli: su una spanatoia infarinata mettere la farina formando la classica fontana, formare un buco al centro e aggiungere le uova. Impastare il tutto con con le mani fino ad ottenere un composto compatto, coprire con la pellicola e lasciare riposare per almeno mezz’ora. 

4 – Preparare ora il sugo: in una padella mettere ad imbiondire aglio e olio. Ora aggiungere i pomodorini tagliati a metà e far cuocere lentamente. Aggiustare di sale e infine quando il sugo è pronto mettere delle foglie di basilico fresco.

5 – Nel frattempo la pasta all’uovo avrà riposato per il tempo necessario: toglierla dalla pellicola e stenderla su una spianatoia infarinata. Ricavare dei triangoli regolari piuttosto sottili, quindi trasferire il ripieno in una sac-à-poche e metterne una pallina grande come una noce sull’impasto. 

6 – Spennellare con dell’acqua la pasta, sui bordi del rettangolo e intorno alle palline di ripieno, ricoprire con un’altra foglia di pasta, premendo bene con le dita tra un ripieno e l’altro per sigillare il tutto. 

7 – Con un tagliapasta seghettato formare i ravioli tagliando l’impasto in tanti quadrati uguali. Prendere un vassoio, spolverizzarlo con della farina quindi adagiare i ravioli.

8 – In una pentola ad ebollizione far cuocere i ravioli, quando saranno cotti, scolare i ravioli, condire con il sugo. Quindi servire. 

 

 

Correlati

Pesce 100% Italiano

Il termine "pesce 100% italiano" si riferisce a un prodotto ittico ottenuto attraverso il processo di acquacoltura, che avviene interamente in Italia. Questo significa che tutte le fasi degli ciclo di produzione, dalla selezione delle specie, all’allevamento, alla...

Tartare di ombrina con salsa al mango

IngredientiOmbrina: 400g Olio Extravergine d’oliva 10g Sale fino: 1 cucchiaino Pepe nero: 1 cucchiaino  Scorza di limone: 1 Pane: 70g Polpa di mango: 150g Succo d’arancia:1  Succo di limone: 1  Sale fino: 1 cucchiaino Pepe Nero: 1 cucchiaino Zucchero di canna: 1...

L’Ombrina e le sue proprietà organolettiche

Caratteristiche generali dell’OmbrinaL'ombrina o Umbrina cirrosa, è un pesce d'acqua salata della famiglia Sciaenidae. Questo pesce generlamente si trova nel mar Mediterraneo e nelle acque italiane, nel mar Nero e nell'Oceano Atlantico. L'ombrina è penetrata nel mar...

Orata al cartoccio alla Siciliana

IngredientiOrate: 4 già eviscerate Uvetta: 30 g Pinoli: 30 g Pangrattato: 100 g Prezzemolo: q.b. Olio Extravergine d'oliva: q.b. Sale fino: q.b. Pepe nero: q.b.  Preparazione1 - Per preparare l'orata al cartoccio alla siciliana, prendere le orate già eviscerate e...