ORATA

L’orata (Sparus aurata) è un pesce marino appartenente alla famiglia degli Sparidi presente lungo le coste dell’Atlantico, presso tutte le coste del Mediterraneo e in maniera più contenuta nel Mar Nero.
La riproduzione nell’area mediterranea avviene fra ottobre e dicembre. In natura ciascun individuo, nel corso della crescita, inverte il proprio sesso.
Generalmente durante i primi due/tre anni di vita (fino a circa 30 cm di lunghezza) gli esemplari sono maschi; successivamente, ad una taglia superiore, avviene l’inversione sessuale.

Fino agli anni ’80 l’allevamento si basava sulla cattura dei giovanili selvatici; successivamente, grazie alla messa a punto di tecniche di riproduzione controllata, si osserva lo sviluppo delle prime avannotterie con conseguente produzione di giovanili allevati, input necessario e strumentale a favorire l’avvento dell’acquacoltura intensiva di questa specie.

Questa rappresenta oggi la principale tecnica utilizzata nella produzione di orate, grazie anche alla loro eccezionale adattabilità alle condizioni che caratterizzano tale forma di allevamento, sia in mare aperto che in vasche a terra.

In Italia, che in questo contesto è stato uno dei paesi pionieri, la produzione di orate, seconda specie ittica prodotta in termini assoluti dall’acquacoltura, è stata caratterizzate nel corso degli ultimi anni da un trend crescente che ha fatto registrare nel 2011 (secondo gli ultimi dati ufficiali disponibili) una delle migliori performance di tutto il settore, con un incremento dell’output pari al 10.2% rispetto all’anno precedente e 9.700 tonnellate prodotte.
Ciò nonostante una forte componente dell’offerta di orate nel nostro paese proviene ancora dal mercato estero con i principali partner commerciali che si confermano essere la Grecia, Malta e la Turchia.

Creazione Siti WebSiti Web Roma